Una storia giovane e bella

giovane cinema

Giovane il regista, Damien Chazelle, e giovane la storia raccontata in La la Land, film successo del 2017.
Damien, con una ristretta filmografia di qualità alle spalle, a solo 32 anni, ha messo in scena una delle storie d’amore più originali degli ultimi…quanti anni?
Figlio di una scrittrice e di un informatico, ha ereditato la capacità di raccontare in modo analitico storie umanamente complesse.
Emma Stone interpreta Mia, e Ryan Gosling Sebastian, i protagonisti della storia.
Mia e Sebastian sono due giovani, belli e innamorati, e come tutti i giovani sognano, lottano, sbagliano.
Entrambi cercano una strada su cui far percorrere i propri sogni: diventare attrice per Mia, e  suonatore jazz per Sebastian. Entrambi si dimenano in una Los Angeles cinematograficamente e musicalmente caotica e agguerrita. Entrambi si mettono in gioco, conoscono le delusioni e la fatica- accettate grazie all’amore e all’entusiasmo- e infine, entrambi conoscono il successo e le soddisfazioni- ormai prive di senso perché divisi da scelte individuali.
La la Land, presentato come un musical, parti cantate alternate a parti recitate, è anche una commedia, un drammatico e un sentimentale. Ma forse ancora qualcosa di più. E in quel qualcosa consiste la sua originalità, qualità e caratteristica di essere un reale prodotto artistico. Invita a riflettere su se stessi e sul rapporto di coppia; sul peso delle decisioni; sul nostro posto nel mondo; sull’importanza dei sogni e della realizzazione professionale; sulle priorità, e infine, sull’amore.
Qual è il vero amore? Quello per il quale valgono le rinunce e i ripensamenti al fine dell’unione di coppia? O quello che, indipendentemente dallo stare insieme, ti permette di realizzare i tuoi sogni e la tua carriera?
Mia e Sebastian fanno la loro scelta, o forse si lasciano scegliere, da quei sogni più forti di loro, da quel desiderio di carriera più appagante della routine sentimentale.
Poco prima dei titoli di coda, Mia e Sebastian si guardano per un’ ultima volta, accennano un sorriso perché hanno capito qual è il vero amore, o quello che si sarebbero meritati.