Tempo di Libri non solo a Milano 2


Tempo di Libri , la fiera dell’editoria italiana allestita a Milano, ha inizio oggi 19 aprile, e dura fino a domenica 23.
Si tratta di un’occasione imperdibile, per tutti gli amanti dei libri e della lettura, di conoscere da vicino un mondo unico nel suo genere.
Scrittori, editori, illustratori, librai, bibliotecari e molti altri “addetti ai lavori” espongono le loro opere nella prima edizione milanese di una fiera interamente dedicata ai libri.
L’idea nasce grazie all’Associazione Italiana Editori e si sviluppa in alternativa al Salone del Libro di Torino.

tempo

Tempo di Libri, Milano 2017

Io purtroppo non potrò partecipare, perché mi sto preparando per un lungo week-end romano.
La scelta di visitare Roma tuttavia è altrettanto allettante ed emozionante. Ho in mente un percorso goloso spolverato di arte, cultura e abbondanti merende all’aperto, e ovviamente tante tante foto.
I libri saranno centrali anche in questi giorni. Poco a poco, sto preparando una “bookshop list”, ossia una mia lista delle librerie più caratteristiche e affascinanti di Roma da scovare e immortalare con la mia nikon-D3100. Ci sarà da perdersi tra vicoli e sampietrini…

Tempo di Libri non sarà solo la fiera milanese ma anche il tema del mio fine settimana nella Capitale.

È importante il concetto di tempo quando si parla di libri.
La scrittura, la lettura e la scelta di un libro richiedono tempo, calma e pazienza perché questo sia compreso fino in fondo. Aggiungerei che è necessario- oltre al tempo- anche il silenzio.
Il silenzio aiuta la concentrazione, stimola riflessioni, e fa pensare- a noi stessi e al mondo che ci circonda.

Nel mio blog è sempre tempo di libri, sempre tempo di qualcosa che mi fa- e ci fa- star bene.

Perché proprio di libri parla il mio blog?
Perché i libri sono stati e sono per me una bussola che mi orientano nei momenti più difficili della vita, nella decisione di scelte complesse.
Perché sono il punto di partenza per capire chi sei, da che parte stare, chi vuoi diventare.

I libri vivono vivi, se li senti,
se di loro rammenti odore e forma,
ospiti solitari del cammino,
anche sentinelle nella notte
poggiate l’una a l’altra per destino.
(francesco scarabicchi)

 

 

 

  • Chiara Cilli

    Se riesco, io vorrei andare l’anno prossimo al RARE a Roma, in quanto le mie letture sono maggiormente in inglese 😀 nel 2012 andai al Salone del Libro di Torino, ma non presi nulla xD

    • Francesca Caporello

      Ciao Chiara,
      Anche io ero andata a Torino, però devo dire, niente male!
      … ora stai leggendo qualcosa di particolare in inglese? Fammi sapere 🙂