maggio

Maggio: tempo di ciliegie e libri

Maggio è giunto ormai al termine. Poco a poco, si fa strada l’estate, e – neppure troppo timidamente- tende ad acciambellarsi come un gatto negli spazi vuoti lasciati dalla primavera.
Per chi vive al mare, è già tempo di sabbia costumi e primi bagni. Per chi vive in città, tempo di parchi, sandali e colorati gelati da gustare alle porte di un museo.
Ma per tutti è tempo di ciliegie e libri. 
Si affonda una mano nel cestino della frutta, si pesca una ciliegia, e se capita “la coppia”- due ciliegie unite dal gambo- allora la memoria fa un tuffo all’indietro. Si torna a quando si era bambini, quando coppie di ciliegie diventavano magicamente meravigliosi orecchini. Chi non l’hai fatto mai? E si ride- o semplicemente si sorride- al solo ricordo.
Poi, si allunga l’altra mano sullo scaffale di libri e si sceglie il titolo più fresco possibile. La mano scorre lontana dalla lunga lista di libri comprati come compiti delle vacanze; lontana dai primi piatti invernali; lontana da lunghi romanzi da poltrona. E dopo un lungo eccettera, ci si accorge che di titoli freschi- a maggio- neppure l’ombra.
L’ombrellone che aspetta, le ciliegie da mangiare sotto l’ombrellone che aspettano, i fianchi effetto prova costume che aspettano. Tutti che aspettano te, indeciso sul titolo, smarrito perché non trovi quello giusto.
Maggio ti ha colto impreparato? Non hai ancora scelto o trovato i tuoi titoli freschi-da ombrellone? Alt. Calmiamoci, nessuna crisi di panico.
Hai due possibilità:
1) Inviare una e-mail a matchbook@nytimes.com chiedendo alla redazione un consiglio sulla lettura estiva. Sul New York Times Book Review è arrivata una nuova rubrica settimanale: si chiama Match Book ed è uno spazio dedicato a tutti i lettori alla ricerca di consigli letterari. Ho letto che la redazione ha promesso di rispondere a tutti coloro che invieranno la mail.
2) Puoi seguire il mio blog. Poco a poco pubblicherò una summer-booklist: titoli freschi- non solo di stampa- da poter leggere sotto l’ombrellone.