Un libro in viaggio

Cercare quella forma, quell’odore e quella magia- che solo un libro ha- in ogni dove.
Viaggiare, e nel viaggio scovare librerie, bancarelle di libri nuovi e usati, è qualcosa che ti fa star bene. Se c’è un libro che vi piace prendetelo, fatelo vostro, anche se non parla la vostra lingua.

nella foto: L’Avana, Cuba

 

Un orologio rotto, al polso.
Un Ti Amo impertinente.
Corpi nel buio della notte,
nelle luci dei pensieri.
Un libro in lingua,
la lingua del viaggio.

Giovani e belli, come gli eroi

M: non ho altro pensiero, nulla mi trattiene…ho solo voglia di te e di esplorare, come un treno che ti passa dentro senza stazione!

F: …e allora andiamo! Partiamo! Siamo insieme, siamo io e te! Ti seguirei fino in capo al mondo! Io senza te non ci sto!

 

Gli avevano detto che non sarebbero sopravvissuti all’uragano.
Ma nessuno sapeva che erano loro l’uragano.